BI24_2010/2020_VOCI DA ROMA/2. Maccanti, Lega: “Taxi e Ncc: la comunicazione Ue non ha carattere vincolante, rotto il velo dell’ipocrisia”

_Elena Maccanti (Deputato Lega)
Il proliferare di Taxi e Ncc abusivi e la mancanza del rispetto delle regole ha generato caos e tensione sociale. In Italia mancano i controlli. L’incontro a Bruxelles promosso dall’europarlamentare della Lega Susanna Ceccardi con i dirigenti della Direzione Trasporti Ue ha chiarito alcuni aspetti della Comunicazione sulla regolamentazione Taxi Ncc. In particolare è stato chiarito che tale comunicazione ha carattere non vincolante per gli Stati membri e che non prevede alcuna attività legislativa europea in materia.
Tocca al governo nazionale declinare le interlocuzioni con esito positivo tra istituzioni, operatori del settore e parti politiche che avranno luogo nei prossimi mesi. Dopo aver squarciato il velo dell’ipocrisia di frasi come ‘Ce lo dice l’Europa’, la Lega continua a ribadire la sua posizione sul decreto concorrenza: stralcio dell’articolo 8 e ripartenza dei decreti attuativi. A massima tutela dei cittadini e del futuro della categoria.

I commenti sono chiusi.