BI24_2010/2020_DAL COSSATESE. Cossato: l’Amministrazione comunale, anche quest’anno aiuta le famiglie organizzando i Centri Estivi

Come in passato, anche quest’anno l’Amministrazione comunale di Cossato ha ritenuto opportuno fornire un aiuto concreto alle famiglie cossatesi e non, in merito alla organizzazione di un Centro Estivo da realizzarsi presso una struttura scolastica del Comune. Sarà riservato ai bimbi che l’anno scolastico 2021/2022 hanno frequentato la Scuola dell’Infanzia e per quelli delle classi 1^ e 2^ della Scuola Primaria, avrà la durata di quattro settimane e, precisamente, dal 4 al 29 luglio 2022, con orario dalle ore 7,45 alle ore 16,45 e comprenderà il servizio mensa, fornito dalla So.Ri.So. Il servizio sarà a numero chiuso e prevede la compresenza massima di 45 utenti.
Particolare attenzione sarà rivolta alla richiesta di minori diversamente abili. Le domande di iscrizione dovranno essere compilate on-line da parte degli utenti sul portale J-City accessibile dal sito del Comune. Sullo stesso sarà reperibile la data dalla quale potranno essere inoltrate le domande in questione. Per la formazione della graduatoria sono stati stabiliti dei criteri che prevedono vari punteggi a seconda della situazione famigliare degli utenti (unico genitore, entrambi i genitori lavoratori, un solo genitore lavoratore, ecc.). In caso di parità di punteggio, si seguirà l’ordine cronologico di arrivo della domanda. Gli utenti residenti a Cossato avranno la precedenza assoluta. Il costo per settimana sarà di 55 euro per i residenti e di 75 per i non residenti.
L’organizzazione del Centro estivo vede la collaborazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, sempre presente con l’elargizione di un prezioso contributo e del Cissabo, per quanto riguarda l’inserimento mirato di eventuali utenti diversamente abili. Il Sindaco Moggio e l’Assessore Colombo esprimono la loro soddisfazione per la realizzazione del futuro Centro Estivo unitamente ad un grande ringraziamento al personale dell’Ufficio Istruzione e Scuola, per l’impegno e la competenza con cui è stato raggiunto l’obiettivo, nonostante le gravi difficoltà di questo particolare momento della nostra vita civile.

I commenti sono chiusi.