BI24_2010/2020_DALL’OSPEDALE. Asl: stabile il numero dei medici specialistici e sono in arrivo sei titolari di medicina generale

Nei primi 4 mesi dell’anno il numero complessivo di medici in servizio presso l’Asl Biella è rimasto invariato rispetto alla fine 2021 e, anche considerando gli ultimi 12 mesi, si conferma una situazione di sostanziale equilibrio, con 297 medici specialisti nell’aprile del 2021 e 292 nell’aprile del 2022, a cui si devono aggiungere 4 concorsi pubblicati sempre ad aprile in Gazzetta Ufficiale per la copertura di ruoli di rilevanza strategica: Direttore di Struttura Complessa per Oculistica, Anatomia Patologica, Spresal e Direzione Sanitaria di Presidio.
L’Asl Biella nell’ultimo anno ha arginato la decrescita in termini numerici di personale “medico” e sta proseguendo il proprio impegno per dare una risposta concreta alle aree di principale criticità; tra le procedure di reclutamento di professionisti, si citano i concorsi per le specialità di Cardiologia, Geriatria, Medicina Fisica e Riabilitazione, Chirurgia Generale, un avviso per due posti Medicina Legale e uno da Dirigente Biologo per i quali la data per l’espletamento delle prove è fissata o è in corso di definizione. Sono attualmente stati pubblicati anche i concorsi per le specialità di Pediatria, Igiene Epidemiologia e Sanità Pubblica, Anestesia e Rianimazione e Anatomia Patologica, Medicina Trasfusionale e Medicina Legale con scadenza tra fine aprile e inizio giugno.
Non si è evidenziata a Biella la tendenza da parte dei medici specialisti ospedalieri a dimettersi per dedicarsi ad incarichi di medicina territoriale, che in Piemonte avrebbe visto 311 licenziamenti volontari: un solo caso nel 2020. Al contrario dal 2022 un medico di continuità assistenziale e un medico di medicina generale risultano dipendenti come medici ospedalieri.
Anche il numero complessivo dell’organico dei dipendenti Asl Biella (a tempo indeterminato e determinato) è sostanzialmente stabile attestandosi a 2.051 unità rispetto alle 1.966 in forza ad aprile dello scorso anno. Per quanto riguarda gli operatori sanitari, è stato raggiunto l’obiettivo della copertura del turn over di infermieri, ostetriche, oss, tecnici di radiologia e fisioterapisti, utilizzando le graduatorie dei concorsi svolti in Asl. È attualmente in corso lo scorrimento delle graduatorie di 6 ostetriche e 8 fisioterapisti.
Nei giorni scorsi la Regione Piemonte ha pubblicato una determina dirigenziale riguardante la graduatoria definitiva di assegnazione di nuovi Medici di Medicina Generale, relativa alle zone carenti residue 2021 di assistenza primaria; per l’Asl di Biella sono stati 6 i Medici assegnati, distribuiti su 4 ambiti territoriali afferenti l’Azienda Sanitaria: 2 per l’ambito di Andorno Micca, 2 per l’ambito di Valdilana, 1 per l’ambito di Biella e 1 per l’ambito di Cossato.
Inoltre, nel frattempo due medici di medicina generale già titolari (entrambi ambito territoriale di Cossato) hanno conseguito il diploma e a breve potranno innalzare il proprio massimale a 1.500 assistiti (prima ridotto in quanto in fase di formazione). Per quanto riguarda i Pediatri di Libera Scelta, è attesa a breve l’assegnazione di un incarico di titolarità nell’ambito di Valdilana.

I commenti sono chiusi.