BI24_2010/2020_DAL CENTRO VOLONTARIATO. Bando: ultimi giorni per presentare i progetti dedicati ai giovani ed al ‘terzo settore’

Spesso si parla della difficoltà per gli Ets di parlare con le giovani generazioni e di rendere attrattivo per loro il mondo del volontariato. I giovani sono al centro di molti dibattiti, studi e ricerche, che sono importanti per conoscere il contesto. Altrettanto fondamentali e urgenti sono progetti che prevedano ascolto e coinvolgimento, per leggere il presente e il passato del volontariato e costruire insieme le comunità solidali del futuro.
Per questo il Centro Territoriale Volontariato, nel perseguire l’obiettivo di promuovere l’attività di volontariato, ha emanato un bando per raccogliere idee progettuali volte a favorire la crescita della cultura della solidarietà e l’avvicinamento del volontariato ai giovani. Non si tratta di un bando a cui rispondere con progetti definiti nel dettaglio, ma di un’occasione per presentare idee che si costruiranno insieme, attraverso un processo di co-progettazione.
_Chi può fare domanda?
L’idea progettuale deve essere presentata da un Ets accreditato in qualità di capofila. Le idee progettuali possono prevedere la partecipazione di altri soggetti in rete, anche diversi da Ets. Ogni Ets potrà partecipare ad una sola rete come capofila.
_Quali sono gli obiettivi?
Le idee progettuali presentate dovranno prevedere azioni in cui i giovani abbiano un ruolo da protagonisti e dovranno perseguire uno o entrambi i seguenti obiettivi: coinvolgere nuovi volontari giovani nell’attività degli Ets e diffondere fra i giovani la cultura della solidarietà.
_Quali sono le risorse messe a disposizione?
Ogni idea progettuale che verrà trasformata in progetto grazie alla co- progettazione beneficerà di un contributo in servizi da un minimo di 2000 a un massimo di 3000 euro. Ctv sarà il responsabile dell’attuazione dei progetti; agli Ets non sarà erogato alcun contributo, ma sarà cura di Ctv coprire le spese delle azioni di progetto concordate.
_Quali sono i tempi?
I documenti per la presentazione del bando devono pervenire al Ctv, attraverso la pec ctv@pec.wmail.it, entro le 12 del 30 aprile 2022. Una volta stilata la graduatoria delle idee progettuali selezionate si avvierà il percorso di co-progettazione. Indicativamente i progetti potranno prendere avvio tra luglio e settembre 2022. Il termine massimo per concludere le azioni progettuali è il 31 dicembre 2023.
Per informazioni: sara.ghirardi@centroterritorialevolontariato.org mariaelena.debattistini@centroterritorialevolontariato.org

I commenti sono chiusi.