BI24_2010/2020_DAL CARCERE. Cerca di evadere nascondendosi nel furgone degli alimenti: detenuto marocchino scoperto e arrestato

Impegnato nelle pulizie del cortile d’entrata del Carcere di Biella, ha visto il furgone delle derrate alimentari che stava uscendo dalla struttura dopo aver consegnato il cibo alla mensa detenuti ed ha provato a fuggire, come nei film, nascondendosi all’interno di esso.
L’occhio vigile e pronto del personale della Polizia Penitenziaria, però, non glielo ha permesso: un agente della sala operativo lo ha visto ed ha subito allertato i colleghi all’entrata, che una volta aperto il mezzo, pur con molta fatica, sono riusciti a riportarlo all’interno del penitenziario.
Il detenuto marocchino protagonista di questo tentativo, è stato subito arrestato in flagranza di reato, per tentata evasione e resistenza a pubblico ufficiale. “Il nostro sindacato – spiega Raffaele Tuttolomondo del Sinappe – chiede che al personale intervenuto venga riconosciuta la lode ministeriale”.

I commenti sono chiusi.