BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/3. “Selvatica Arte e Natura in Festival”: venerdì e sabato si parla di bitanica e degli animali dell’Appennino

Dopo la grande partecipazione ai primi incontri organizzati nell’ambito di “Selvatica Arte e Natura in Festival”, proseguono gli appuntamenti con tante proposte per approfondire il tema della natura in tutte le sue declinazioni: Il fotografo e documentarista del “selvatico” Paolo Rossi, Venerdì 22 aprile, alle 21 nell’auditorium di Palazzo Gromo Losa, presenterà i libri ‘Le ombre tra i faggi’ (2019), dedicato a lupi e caprioli delle zone più selvagge dell’Appennino, ‘Felis Gatto Sarvaego’ (2020), con le prime immagini di gatti selvatici europei sull’Appennino delle Quattro Province, e il documentario ‘Sopravvissuti all’Homo sapiens’ (19’), che prova a rispondere a una curiosità che ossessiona da anni l’autore e il suo collega Nicola Rebora: “Come fecero volpi, faine e gatti selvatici a resistere tra le montagne dell’Appennino delle Quattro Province, negli anni di massima espansione della civiltà rurale?”. L’evento è a cura del “Cai” Sezione di Biella. Info e prenotazioni: segreteria@caibiella.it, 015.21234.
Sempre a Palazzo Gromo Losa, sabato 30 aprile, dalle 15 alle 18 e domenica primo maggio dalle 10 alle 13, si terrà un workshop artistico per adulti in collaborazione con “Aipan” (Associazione Italiana per l’Arte Naturalistica), per conoscere il mondo dell’illustrazione botanica. Milena Vanoli, nei due appuntamenti in programma, illustrerà quali materiali utilizzare e perché, la scelta e le tecniche di osservazione degli esemplari da dipingere e insegnerà le basi per eseguire una tavola botanica. Info e iscrizioni, entro domenica 24 aprile: milena.vanoli@libero.it info@selvaticafestival.net, 348.7260216.

I commenti sono chiusi.