BI24_2010/2020_BI24_2010/2020_DAL CIRCONDARIO. Candelo: gli scrittori giovani e meno giovani della città, raccontano cosa c’è dietro alle loro opere

A Candelo, la Biblioteca Civica “Livio Pozzo” è una realtà viva, una fucina di idee con laboratori e iniziative rivolte a bambini e adulti. La biblioteca non si è mai fermata neppure durante il Covid, mantenendo l’orario di apertura agli utenti grazie ai ragazzi del Servizio Civile Nazionale. Candelo, fin dal 2017 ha partecipato ai bandi del Centro per il libro e la lettura del Mibact ottenendo il riconoscimento di Candelo città che legge nell’ambito di varie iniziative legate alla lettura per adulti e bambini (festival del libro, Ottobre piovono libri, il maggio dei libri…).
Accanto a una Candelo che legge, c’è però anche una “Candelo città che scrive” con scrittori giovani e meno giovani che hanno realizzato pubblicazioni con le loro poesie, racconti, romanzi… Nasce così, da un’idea del Consiglio di Biblioteca e dell’Associazione Culturale Centro documentazione Ricetti, il progetto Candelo che scrive, con lo scopo di valorizzare le opere dei “candelesi scrittori”, attraverso una serie di conversazioni con giornalisti, figure specifiche e pubblico, presso il Centro Culturale ‘Le Rosminiane’ nella Sala affreschi “Carlo Robiolio”.
Il progetto è costituito da una prima parte tra aprile e giugno, con quattro giovani autori che hanno trattato argomenti d’attualità come l’esplorazione urbana di Katiuscia De Pieri, oppure il tema della maternità surrogata con Maddalena Comello, il passaggio dall’adolescenza alla giovinezza con Ruben Manca e i sentimenti dell’amore con Antonella Juliano. Nella seconda parte, in autunno, ci sarà l’incontro con autori meno giovani che racconteranno la loro vita e il loro arrivo a Candelo, i loro stati d’animo oppure intratterranno i piccoli con racconti e filastrocche.
“La scrittura” diventa così uno stimolo importante per dare un senso diverso alla propria identità, per superare ansie e paure, per avere una maggiore autostima. Invitiamo tutti i candelesi che hanno scritto poesie, testi vari, romanzi a mettersi in contatto con la biblioteca Civica negli orari di apertura (tel. 015.2535146) oppure scrivere una mail a Biblioteca@comunedicandelo.it all’attenzione del Consiglio di Biblioteca. Verranno prontamente ricontattati.

I commenti sono chiusi.