BI24_2010/2020_DALL’OSPEDALE. Ricerca clinica: un nuovo corso per fornire le competenze necessarie per gestire le sperimentazioni

Al via la seconda edizione de “La Ricerca Clinica: introduzione alla ricerca scientifica secondo standard di etica e qualità”, corso di formazione di carattere nazionale rivolto alle professioni sanitarie e organizzato congiuntamente da ASL di Biella e Biblioteca Virtuale per la Salute-Piemonte. Al corso, che si svolgerà in modalità webinair suddiviso in due parti a iniziare da mercoledì 6 aprile, sono stati assegnati 30 crediti Ecm (Educazione Continua in Medicina) complessivi per chi vi prenderà parte. Tutti i posti a disposizione sono stati esauriti a fronte delle numerose richieste ricevute. La partecipazione è gratuita per gli operatori del Servizio Sanitario Regionale piemontese.
Il corso si pone come obiettivi per una corretta organizzazione della sperimentazione e, più in generale, della ricerca per i clinici coinvolti, di: approfondire la normativa di riferimento sulle sperimentazioni cliniche e le principali questioni etiche; fornire le competenze necessarie per predisporre un protocollo di ricerca, gestire le sperimentazioni e predisporre la documentazione necessaria. La Segreteria Organizzativa è curata da Biblioteca Virtuale per la Salute-Piemonte presso la Fondazione Biblioteca Biomedica Biellese 3Bi, con il supporto della Struttura Semplice Formazione e Sviluppo Risorse Umane dell’Asl Biella per la parte progettuale e di accreditamento.
Alla prima parte del percorso formativo con quattro date nel mese di aprile parteciperanno come docenti Patrizia Brigoni, Direttrice Bvs-P, Celeste Cagnazzo, Coordinatore di Ricerca Clinica Ospedale Regina Margherita Torino, ed Elisa Perfetti, Coordinatore di Ricerca Clinica Ospedale di Biella; alla seconda parte, in programma a maggio sempre con quattro date, oltre a Cagnazzo e Perfetti, prenderà parte Ludovica De Panfilis, Responsabile Unità di Biotica e Presidente del Comitato per l’Etica nella Clinica Aziendale Ausl-Irccs Reggio Emilia.
La prima edizione del corso, svolta tra settembre e novembre 2021, era stata aperta dai saluti del Direttore Generale dell’Asl Biella, Mario Sanò, a testimonianza della valenza che il campo della ricerca e della sperimentazione clinica ricopre per l’Azienda Sanitaria biellese quale settore di sviluppo e attrattività. «Siamo particolarmente soddisfatti di poter replicare questo corso dedicato alla ricerca clinica, che fa parte di un piano di formazione più ampio – commenta la Fondazione Biblioteca Biomedica Biellese 3Bi – Si tratta di un programma generale proposto annualmente e frutto di una sinergia consolidata tra Formazione e Sviluppo Risorse Umane dell’Asl Biella, Biblioteca Virtuale per la Salute-Piemonte e Fondazione Biblioteca Biomedica Biellese 3Bi».

I commenti sono chiusi.