BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/2. “ContemporaneA. Parole e storie di donne”: arte ed enogastronomia, con Bisconti, Rossi e Maffioli

Ad aprile “ContemporaneA. Parole e storie di donne”, torna dal vivo con tre appuntamenti a Biella: i primi di una lunga serie, in un percorso di avvicinamento che culminerà nella terza edizione del festival, a settembre. Si comincia giovedì 7 aprile con un incontro dedicato allo smartworking, organizzato in collaborazione con Officine lavoro. Chiara Bisconti presenta il suo libro, Smart Agili Felici: il nuovo modo di lavorare che libera la vita (Rizzoli), in conversazione con Silvia Basiglio. Esperta di smartworking in tempi anteriori alla pandemia, Bisconti ha visto una accelerazione delle sue proposte nei mesi del lockdown. Un’occasione per riflettere sulle nuove modalità di lavoro, con un focus dedicato ai vantaggi che queste possono costituire in particolare per le lavoratrici. Appuntamento alle 17,30 alla Biblioteca Civica di Biella (Piazza Eugenio Curiel, 13), ingresso libero fino a esaurimento posti.
Venerdì 8 aprile, nell’ambito dell’evento Secret Garden, l’artista Irene Rossi presenta un’esposizione delle opere che fanno parte della sua ultima produzione, à Fleurs de Pages: una serie di disegni di fiori dipinti su pagine di un’antica edizione di Anna Karenina. I fiori sono realizzati coprendo di colore le pagine, creando un’esplosione di forme botaniche multicolori. Attraverso questa tecnica mista, il racconto non avviene tramite le parole dell’autore, ma attraverso il colore e le forme, donando una nuova espressione a tutti gli amori e le passioni presenti nel romanzo di Tolstoj. L’esposizione è a ingresso libero e si tiene dalle 17 alle 20 nella sede di BI-BOx in Via Italia, 38 a Biella.
Sabato 9 aprile, in collaborazione con Etnica e Food Academy, la sommelier Elena Maffioli, in conversazione con Irene Finiguerra, presenta il libro Soul Vermouth (Trenta Editore). Un simbolo dei primi del Novecento, presente in tutti i locali e, fino a qualche decennio fa, immancabile nelle vetrine di casa, il Vermouth, il vino aromatizzato made in Italy, è nato a Torino ma presto si è diffuso in tutto il Paese. Vissuto un lungo periodo di fama, tanto da identificare “l’ora del Vermouth” come momento imprescindibile della giornata, dopo anni di oblio, oggi sta riprendendo il posto che gli spetta, dagli incontri conviviali con gli amici, sino all’after dinner. L’appuntamento si inserisce nel programma di Vèrmut! e si tiene nella sede di BI-BOx in Via Italia, 38 a Biella. Seguirà degustazione. L’evento è gratuito ma su prenotazione (info: 349.7252121 e contemporanea.festival@gmail.com). In collaborazione Vermouth Vandalo Glep Beverage.
Parallelamente agli eventi dal vivo, non si fermano i rendez-vous online sui canali social di ContemporaneA, con le sue numerose rubriche, le interviste e i focus dedicati alle storie di donne del passato e del presente. ContemporaneA. Parole e storie di donne è un progetto di Irene Finiguerra e Barbara Masoni realizzato in collaborazione con la Libreria Vittorio Giovannacci di Biella. Il progetto grafico è a cura dallo Studio Anna Fileppo.
_BIO
Chiara Bisconti. Oggi è consulente per le risorse umane, dopo essere stata a lungo manager in una grande multinazionale – in ruoli diversi, da ultimo direttrice del personale – e assessora per il benessere e la qualità della vita presso il Comune di Milano. Laureata all’Università Bocconi, madre di tre figli, ha iniziato a sperimentare il lavoro agile sin dagli anni Duemila. Dalla sua esperienza e passione e dalla convinzione che questa modalità di lavoro sia il futuro, è nato Smart agili felici.
Irene Rossi. È nata a Biella, in una famiglia di creativi, circondata da gatti, nei boschi del Piemonte. Dopo gli studi all’ Accademia di Belle Arti di Torino, si trasferisce a Parigi. Espone le sue opere in gallerie d’Arte, anima atelier creativi, lavora come stylist e consulente, scenografa e costumista. Appassionata di vintage e mercatini realizza opere ridando vita a degli «objet trouvé». Dipinge fiori su pagine di antichi libri. Realizza stanze in miniatura in tessuto. Collezionista e appassionata di moda vintage realizza piccole serie di pezzi unici upcycled.
Elena Maffioli. Alto Piemontese Doc, mentre si laureava in comunicazione e giornalismo ha scoperto la passione per tutto quello che riguarda vino e cucina. Oggi è Master sommelier Alma-Ais e Sake Sommelier, formatrice e divulgatrice nel mondo del vino, organizza corsi e degustazioni. Lavora con le sue tre più grandi passioni: il vino, il vermouth e il social media marketing.

I commenti sono chiusi.