BI24_2010/2020_DALLA REGIONE PIEMONTE/2. Stecco e Cane, Lega: “Prima giornata regionale per l’endometriosi: nuovi strumenti contro la patologia”

Conferenza stampa presso il Consiglio regionale del Piemonte in occasione della prima Giornata regionale dedicata all’endometriosi, istituita a fronte di una recente modifica della legge vigente fortemente voluta dal gruppo Lega Salvini Piemonte e presentata dal suo presidente della commissione Sanità Alessandro Stecco. Proprio il professor Stecco ha presentato l’iniziativa, dopo i saluti istituzionali del presidente del Consiglio regionale Stefano Allasia e dell’assessore regionale alla Sanità Luigi Icardi.
“L’attrice premio Oscar Whoopi Goldberg ha detto che l’endometriosi purtroppo è una di quelle cose che accadono alle donne e di cui nessuno vuole parlare – ha esordito il presidente Stecco -. Per dare parole a questa malattia il Piemonte aveva una buona legge che noi abbiamo migliorato, dopo un proficuo percorso di confronto”.
“Questa conferenza stampa ha come obiettivo quello di mettere in luce una patologia femminile molto complessa – ha poi aggiunto il moderatore della conferenza e vicepresidente della commissione Sanità, il leghista Andrea Cane -. Sono molto fiero del lavoro fatto per rendere più attuale la legge sull’endometriosi, a partire da quanto fatto dal primo firmatario Alessandro Stecco: come Lega Salvini Piemonte abbiamo intenzione di mettere in campo tutte le nostre risorse affinché le donne si sentano sempre più tutelate”.
Sono seguiti gli interventi del direttore della programmazione dei Servizi Sanitari e Socio-sanitari della Regione Piemonte Franco Ripa che ha illustrato l’impianto legislativo, quello del direttore del reparto universitario di Ginecologia e ostetricia dell’ospedale Sant’Anna di Torino Chiara Benedetto, professore dell’Università di Torino, con gli approfondimenti sulla patologia dal punto di vista sanitario, per finire con la referente del Nodo contro le discriminazioni per la provincia di Vercelli Lella Bassignana che ha portato alla conferenza stampa l’interessante punto di vista delle pazienti. Al termine della conferenza stampa i toccanti ringraziamenti della referente piemontese dell’associazione Alice Odv, Associazione Lotta Italiana per la Consapevolezza sull’Endometriosi e promotrice della WorldWide Endomarch, Marcia Mondiale per l’Endometriosi che ha rimarcato quanto questa legge aiuterà fattivamente le malate e socialmente il loro riconoscimento in Piemonte.

I commenti sono chiusi.