BI24_2010/2020_DALLA REGIONE PIEMONTE/1. Mosca, Lega: “Sono 1,7 i milioni di euro in arrivo per 67 interventi nel Biellese legati all’alluvione del 2020”

Sono 67 gli interventi nel Biellese di opere pubbliche legati all’alluvione del 2-3 ottobre 2020 per i quali sono stati sbloccati da Roma oltre 11,7 milioni di euro. In totale, per il Piemonte, sono 324 interventi per circa 66 milioni di euro. Si tratta del quarto pacchetto di contributi che la Regione Piemonte destina ai Comuni, alle Province e ad altri Enti Locali per realizzare lavori di messa in sicurezza, mitigazione del rischio e ricostruzione, con priorità per gli interventi di difesa del suolo da frane e caduta di massi, di ripristino delle opere igieniche danneggiate, di difesa idraulica e di regimazione dei corsi d’acqua, di ripristino di edilizia comunale danneggiata e di ripristino della viabilità.
«Prosegue l’attenzione della Regione nei confronti del nostro territorio – commenta il consigliere regionale Michele Mosca, che sin da subito si era adoperato per fare da raccordo tra i Comuni biellesi colpiti dall’alluvione e la Regione Piemonte – verranno finanziati nel Biellese 67 interventi per un totale di oltre 11,7 milioni di euro. Sono soddisfatto che la sinergia tra Governo e Regione Piemonte abbia consentito di convogliare in provincia i fondi per ulteriori interventi, mettendo immediatamente a disposizione altre importanti risorse che permetteranno a molti Comuni di far fronte alle spese già sostenute o da sostenere in seguito agli eventi alluvionali dell’ottobre 2020».
Nei prossimi giorni i Comuni e le Province riceveranno dagli uffici tecnici regionali la comunicazione con la richiesta della documentazione necessaria per ottenere l’erogazione del contributo.

I commenti sono chiusi.