BI24_2010/2020_DAL FONDO EDO TEMPIA. Sabato 2 aprile, nei giardini interno di via Malta, si terrà il mercatino solidale delle volontarie

S’incontrano periodicamente e non hanno mai smesso di lavorare nemmeno nei mesi più duri della pandemia: per un sabato i loro capolavori saranno protagonisti di una mostra benefica nei giardini del Fondo Edo Tempia, attorno alla sede di via Malta 3 a Biella. L’appuntamento con il “Mercatino solidale” è per il 2 aprile: aprirà i battenti alle 10 e chiuderà alle 18, mettendo a disposizione dei visitatori i manufatti realizzati dai gruppi di volontarie di cucito, maglia, ricamo e stencil. Ognuno potrà scegliere il suo preferito e portarlo a casa in cambio di un’offerta che sosterrà i programmi di prevenzione, cura e ricerca sul cancro del Fondo.
I gruppi sono nati per dare a pazienti ed ex pazienti un’occasione in più di socializzare in serenità: stare insieme in armonia è stato il primo obiettivo, a cui si è aggiunto il secondo fine benefico, quello di raccogliere fondi. L’armonia e la solidarietà sono così forti da essere diventate coinvolgenti: a Ivrea, per esempio, le insegnanti del gruppo di stencil hanno favorito la nascita spontanea di una rete di sostegno. C’è una donna che gestisce una bancarella al mercato che vende a bassissimo costo i bottoni usati per i manufatti e altre signore donano le stoffe. «A tutte loro» dicono Simona Tempia e Viola Erdini, presidenti di Fondo e Fondazione Tempia «e alle volontarie dei gruppi di maglia, ricamo, cucito e stencil va il nostro ringraziamento più sentito».
L’ingresso ai giardini di via Malta è libero. L’accesso è possibile anche da via Marconi, di fronte al tribunale. In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata di una settimana a sabato 9 aprile.

I commenti sono chiusi.