BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/4. Inaugurati gli arredi della Scuola dell’Infanzia Don Sturzo: investiti 70mila euro

Alla presenza degli assessori del comune di Biella, Gabriella Bessone e Silvio Tosi, della consigliera della Fondazione Crb, Clelia Zola, e del dirigente scolastico, Renato Scutellà, sono stati inaugurati i nuovi arredi della Scuola per l’Infanzia Don Sturzo. Ricordiamo che la scuola è stata recentemente restaurata e che gli interventi, terminati nel 2020, hanno previsto l’adeguamento sismico ed energetico della struttura, con sostituzione dei serramenti, rifacimento della copertura, isolamento e realizzazione di un impianto fotovoltaico. E’ stato inoltre riprogettato anche il giardino esterno, con aree specifiche per lezioni e per attività all’aperto.
Terminati i lavori di ristrutturazione, l’Amministrazione ha voluto dotare la scuola di nuovi elementi d’arredo per rendere più confortevole la didattica. L’operazione di ri-arredo è stata resa possibile grazie al fondamentale intervento in tandem di Comune e Fondazione Cassa di Risparmio di Biella che hanno investito 70 mila euro complessivi, di cui 35 mila euro in capo alla Fondazione Cassa di Risparmio. Spiega l’assessore all’Istruzione Gabriella Bessone: “Questa è la dimostrazione che quando si fa squadra si raggiungono i risultati, ringraziamo la Fondazione Cassa di Risparmio che con questo supporto ci ha consentito di fornire ai nostri bambini un nuovo arredamento funzionale agli spazi appena ristrutturati, si tratta di un contributo importante. La scuola Don Sturzo rappresenta ora una vera eccellenza, al passo con i tempi sia a livello di impatto energetico e ora anche a livello di gestione degli spazi interni”.

I commenti sono chiusi.