BI24_2010/2020_LA PAROLA AI LETTORI/1. Marina Alberghini: “Guerra in Ucraina: la verità è che Putin è stato provocato per mesi…”

_Marina Alberghini
Non lo dico solo io, ma Cardini e altri storici e filosofi importanti, gente che sa che stiamo scherzando col fuoco. Putin non è che ha aggredito subito, erano mesi che protestava e Biden gli dava dell’assassino. E’stato provocato. Nella Costituzione ucraina c’è l’impegno di aderire alla Nato e entrare nella Ue. L’Ucraina è stata trasformata dagli oligarchi ucraini e dagli Usa in un territorio russo. I giornali di sinistra fanno disinformazione e le bevete, come che adesso, Azov non sia neonazista quando ci sono foto e documenti che lo provano.
Ma ormai il pensiero unico stabilisce che tutte le ragioni sono ucraine, con la consacrazione a Firenze con gli officianti del Pd ai piedi dell’arcivescovo Zelensky. Che finora ha respinto ogni piano di pace continuando a chiedere la no fly zone ossia la terza guerra mondiale. In guerra la prima vittima è la verità,ognuna delle due parti fa propaganda. Perciò tifare per una sola è la ricetta perfetta per il disastro. E quando questo finirà noi, aderendo alle sanzioni, ci siamo inimicati la Russia per sempre.

I commenti sono chiusi.