BI24_2010/2020_DALL’OSPEDALE. L’Asl Biella: dal primo marzo, un ambulatorio (temporaneo) per bambini e famiglie a Vallemosso

La Direzione di Distretto dell’Asl Biella ha già chiesto alla Regione Piemonte la pubblicazione di una carenza operativa per il conferimento di un incarico di titolarità A Valdilana, in località Valle Mosso, dal 1° marzo sarà attivo un ambulatorio condiviso tra i Pediatri di Libera Scelta per garantire, senza alcuna interruzione del servizio, l’assistenza primaria ai bambini e alle famiglie della zona seguiti dalla dottoressa Serena Mura, che si trasferirà a breve in una zona vicina al suo domicilio. Si tratta di una soluzione provvisoria ma di qualità, in attesa della designazione di un nuovo titolare. Sono già state avviate, infatti, con la Regione Piemonte le procedure necessarie per la copertura del posto nella zona di Valdilana che la Direzione di Distretto dell’Asl Biella auspica possa avvenire nel più breve tempo possibile.
Nel frattempo la Direzione di Distretto e i Pediatri di Libera Scelta, in accordo con l’amministrazione comunale, hanno definito un progetto temporaneo che garantirà in Valle Mosso la presenza di un ambulatorio pediatrico in tutti i giorni feriali, nei locali utilizzati proprio dalla dottoressa Mura. Come già sta avvenendo con la dottoressa Mura, l’accesso all’ambulatorio avverrà esclusivamente su appuntamento tramite la segreteria Distrettuale. Il numero telefonico dedicato è lo 015.15159475, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 11 e dalle ore 14 alle 15. A breve le famiglie interessate riceveranno una lettera da parte dell’Asl Biella con le indicazioni necessarie per accedere all’ambulatorio.
«Grazie alla disponibilità dei Pediatri di Libera Scelta afferenti presso l’Asl Biella e alla collaborazione da parte degli stessi con la Direzione di Distretto è stato possibile elaborare questo progetto al fine di garantire la presa in carico dei bambini della zona a partire dal 1° marzo – spiega Annalisa Zavallone, Segretario provinciale Fimp Biella – La priorità è stata quella di pensare a tutelare in primis la popolazione pediatrica residente in questo ambito, cercando di portare avanti il gran lavoro svolto in questi anni dalla dottoressa Mura per i suoi pazienti e le loro famiglie. Colgo l’occasione per ringraziare la collega per la preziosa collaborazione garantita nel periodo in cui ha fatto parte del nostro gruppo. Nel frattempo l’Azienda Sanitaria ha chiesto alla Regione Piemonte la pubblicazione di una carenza operativa finalizzata al conferimento di un incarico di titolarità nel più breve tempo possibile».
Barbara Bragante, Direttore di Distretto Asl Biella, aggiunge: «La dottoressa Mura in questi anni è stata costantemente vicina ai suoi piccoli assistiti e anche in occasione del suo trasferimento ha dimostrato dedizione e professionalità, facendo slittare la data delle dimissioni in modo da consentire ai colleghi e all’Azienda Sanitaria di definire un progetto su misura riducendo al minimo i disagi per le famiglie. Attraverso la presenza a rotazione da parte dei Pediatri di Libera Scelta della nostra Asl sarà garantita l’assistenza primaria nell’ambulatorio pediatrico di Valle Mosso, senza alcuna interruzione del servizio. Nessuno sarà trascurato in questo periodo transitorio, grazie alla sinergia e alla collaborazione dei professionisti che operano nelle cure primarie e a cui vanno i miei più sentiti ringraziamenti».

I commenti sono chiusi.