BI24_2010/2020_VOCI DA ROMA/1. Il Viceministro Pichetto: “Dl bollette, dal Mise l’ok al fondo auto: segnale importante che il settore ed il paese aspettavano”

_Gilberto Pichetto (Viceministro Mise)
Abbiamo previsto al Mise un fondo articolato dedicato all’industria dell’automotive, che sia non solo funzionale al ripristino degli incentivi, al fine di sostenere le vendite e aiutare il cammino verso l’elettrico, ma che sopratutto riguardi e sostenga nel tempo una politica industriale di settore che punti alla riqualificazione dell’industria e del lavoro.
E’ un passo importante che il settore e l’intero Paese aspettavano: un risultato frutto dei tavoli automotive di questi mesi al Mise, grazie ai quali abbiamo condiviso con le associazioni di riferimento i passaggi fondamentali per programmare il percorso dei prossimi anni.
Il compito del Governo è quello di affiancare le nostre imprese in questo percorso di riconversione della filiera, garantendo dunque sia il rifinanziamento per l’acquisto di veicoli non inquinanti che la formazione necessaria in termini di strumenti e competenze nuove per affrontare le prossime sfide. E’ in gioco una parte importante della ricchezza e della forza lavoro di questo Paese: è un settore che non possiamo abbandonare.

I commenti sono chiusi.