BI24_2010/2020_IN POCHE PAROLE. Felice Vecchione: “Riforma del Csm: niente carriera politica per i suoi membri laici…”

_Felice Antonio Vecchione
Sulla riforma del Csm probabilmente ho letto male o qualcosa potrebbe essermi sfuggito, ma sarebbe auspicabile che parallelamente alle sacrosante limitazioni, criteri e meccanismi per i componenti eletti in seno alla magistratura, fosse inserito un minimo di criterio limitativo anche per i membri laici. Ad esempio, che nei 3-5 anni precedenti non si siano candidati in nessuna lista politica. Cosa che peraltro non metterebbe i membri laici al riparo dal sospetto che possano essere lottizzati.

I commenti sono chiusi.