BI24_2010/2020_DAL MONDO POLITICO. Il Movimento 5 Stelle: “Le rinnovabili sono un occasione per i piccoli comuni, contro il ‘caro bollette’…”

_Movimento 5 Stelle Biella
Da parecchi mesi stiamo assistendo all’intenso dibattito relativo a come fronteggiare il caro bollette che attanaglia cittadini e imprese. Il problema dovrà essere risolto in maniera strutturale, evitando interventi “una tantum” capaci, nella migliore delle ipotesi, di limitare ma non risolvere gli effetti collaterali dei rincari.
Proprio in quest’ottica, gli amministratori in primis e anche i cittadini devono interessarsi alle Comunità energetiche Rinnovabili. Le comunità energetiche si basano sull’installazione di impianti fotovoltaici da 40-50 KW che possono servire circa 40 consumatori per una quantità di energia condivisa pari a 25-30 Mwh.
Le norme permettono comunque potenze fino a 1 MW sufficiente per aree urbane più vaste. Oltre alle enormi minori emissioni di CO2 si ottengono notevoli benefici economici per i cittadini che diventano produttori e consumatori di energia condivisa.
Con i fondi del Pnrr entrerà in vigore un decreto che finanzierà al 100% la “nascita” di Comunità energetiche. Questo decreto sarà indirizzato ai comuni con popolazione inferiore ai 5000 abitanti. Per tale ragione il M5S Biellese invita Comuni, cittadini e imprese a prendere in considerazione questa opzione. Una scelta economica,ecologica ed autenticamente federale per il decentramento democratico della produzione energetica.

I commenti sono chiusi.