BI24_2010/2020_DALL’OSPEDALE/1. L’Asl Biella: “Verifica ticket e pagamenti di prestazioni, da parte dell’Agenzia dell’Entrate”

In questi giorni è in corso l’invio di lettere da parte dell’Agenzia delle Entrate, finalizzate alla verifica di pagamento del ticket di prestazioni sanitarie che i cittadini hanno eseguito nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale e della Libera Professione negli anni 2014-2015-2016. E’ infatti in vigore una convenzione tra Asl Biella e Agenzia delle Entrate per il recupero dei ticket e dei crediti; un’attività a cui sono tenute tutte le Aziende Sanitarie, in applicazione delle norme di legge.
Analogamente negli anni scorsi erano state svolte le stesse verifiche, corrispondenti a circa un migliaio di solleciti per anno: a fine 2019 per il 2010 e ad ottobre 2020 per gli anni 2011, 2012 e 2013. I pagamenti non ancora effettuati possono essere saldati dal cittadino entro il 28 febbraio prossimo. Coloro che avessero necessità di chiarimenti o fossero in possesso della ricevuta corrispondente al numero di prestazione per la quale è stato inviato il sollecito, possono scrivere a recupero.ticket@aslbi.piemonte.it indicando un recapito e allegando la documentazione utile.
Sono inoltre attivi per tutto il mese di febbraio due sportelli Asl Biella per richieste di chiarimenti o verifiche sui pagamenti: uno presso l’atrio dell’ospedale (a fianco allo sportello dell’Urp) e un altro presso la Casa della Salute di Cossato, entrambi dalle 9 alle 12 dal lunedì al venerdì.

I commenti sono chiusi.