BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/2. Torneo Primavera: domenica prossima, il Torino di mister Coppitelli affronterà il Lecce

Il Torino Primavera torna in città. Nella 17° e ultima giornata d’andata del campionato Primavera 1 Timvision, in calendario domenica 6 febbraio alle ore 11 allo Stadio Pozzo-La Marmora di Biella, i granata sfideranno il Lecce, quindicesimo in classica, con un bottino di 15 punti, frutto di 3 vittorie, 8 pareggi e 5 sconfitte. Biglietto unico al costo di 10 euro (5 per gli Under 16), Green Pass obbligatorio.
I granata hanno iniziato in modo negativo il mese di febbraio, che li vedrà scendere in campo per un totale di sei incontri. Il tour de force è scattato oggi pomeriggio nel turno infrasettimanale della 16ª giornata, con il Torino impegnato contro l’Atalanta di mister Brambilla. Al Centro Bortolotti di Zingonia è finita 2-1 per i padroni di casa. Il primo tempo vede la ‘Dea’ andare in gol al 17’ con Pagani e al 28’ con Renault. Il passivo potrebbe aumentare sotto i colpi dei nerazzurri, ma allo scadere ci pensa Caccavo a riaprire il match. Dopo grande fatica da parte dei granata, l’attaccante del Toro riceve palla e va a botta sicura di sinistro, poco sotto la traversa, spiazzando Sassi. Nella ripresa gli ospiti cercano invano la rete del pareggio, ma sbattono sempre contro la retroguardia atalantina.
Nei giorni scorsi la società granata ha impreziosito la rosa con l’arrivo di due nuove pedine. Dal Villarreal Club de Fútbol, a titolo definitivo, è approdato alla corte di Coppitelli Sebastian John Wade Gardiner (classe 2003). Il difensore, nato a Palma de Mallorca, è cresciuto calcisticamente tra Mallorca e Villareal, club con il quale è sceso in campo nella Youth League. Il secondo straniero è stato invece prelevato dalla Spal: si tratta del centrocampista di nazionalità lituana Gvidas Gineitis (classe 2004, entrato al 26′ della ripresa nel match perso con l’Atalanta). Cresciuto tra il Futbolo Clubas Atmosfera e la S.P.A.L, con cui ha disputato 8 gare nel campionato Primavera in questa stagione, si è messo in mostra anche con la maglia della nazionale Under 19 lituana, in cui vanta cinque presenze e un gol.
La classifica, dietro la capolista Roma, al comando con 37 punti pur avendo disputato una partita in meno, è molto corta. Il Cagliari e l’Inter infatti inseguono a quota 28, mentre a 25 l’Atalanta raggiunge il trio formato da Sassuolo, Napoli e Sampdoria. La Juventus (in campo ieri sera col Sassuolo) e il Genoa finora di punti ne hanno raccolti 24, così come il Torino.

I commenti sono chiusi.