BI24_2010/2020_DALL’OSPEDALE. Vaccinazioni covid: gennaio è stato un mese da record, con quasi 50.000 dosi somministrate

Dall’inizio della campagna vaccinale Covid dell’Asl Biella, il mese di gennaio 2022 è stato quello che ha fatto registrare il maggior numero assoluto di somministrazioni: circa 49.500 dal 2 al 31 gennaio compreso, di cui oltre 40.000 terze dosi. Nello stesso periodo sono state somministrate anche oltre 4.600 prime dosi e oltre 3.300 seconde dosi. Considerando anche la giornata vaccinale di lunedì 31 gennaio 2022, ancora in corso, le vaccinazioni totali del mese saranno di poco inferiori a 50.000. Gennaio 2022 è stato quindi finora il mese più performante della campagna vaccinale Covid, superando luglio 2021, quando le somministrazioni totali erano state 43.140 tra prime dosi e seconde dosi.
_PRIME DOSI
A gennaio 2022 è avvenuto anche un forte incremento delle prime dosi, 4.611. Dal 1° dicembre le prime dosi sono state 7.427.
_DOSI TOTALI
A oggi, le dosi somministrate sul territorio dell’Asl Biella sono 335.773 in totale, di cui 130.473 prime dosi (82,29% della popolazione residente al 31-12-2020 in età vaccinabile), 118.366 seconde dosi (il 90,72% rispetto a chi ha già ricevuto la prima dose) e 86.934 dosi aggiuntive (il 66,63% rispetto a chi ha già ricevuto la prima dose). Circa due terzi di coloro che hanno aderito alla campagna perciò ha già il ciclo vaccinale completo.
«La disponibilità di ciascuno è stata determinante nel contribuire giorno per giorno a questo risultato, che è giusto condividere, insieme ad un sentito ringraziamento pubblico rivolto a coloro che in queste settimane impegnative hanno dedicato tempo, energie e competenze: personale Asl Biella, medici volontari, convenzionati e internali, professionisti che operano nelle farmacie, nelle strutture sanitarie e comunali, tutti i volontari e le associazioni», commenta la Direzione Generale dell’Azienda Sanitaria.

I commenti sono chiusi.