BI24_2010/2020_DAL MONDO DEI MOTORI. “Ice Trophy”: con la terza tappa di Crevacol, il 6 febbraio si chiude la stagione 2021/2022

Il terzo e ultimo round dell’Ice Trophy, stagione 2021-2022, sarà di casa nuovamente a Crevacol. Con la gara in programma il prossimo 6 febbraio a Saint-Rhémy-en-Bosses, sulla pista di ghiaccio la Rosière, si chiude il campionato nazionale organizzato dai Motoclub Ttn Racing Club di Novara e Pollein di Aosta, supportati dalla Fmi, la Federazione motociclistica italiana. Una stagione spettacolare, quella che volge al termine, contraddistinta da risultati significativi e durante la quale i piloti, nelle varie prove cronometrate, hanno potuto dare sfoggio delle loro abilità tecniche. A dare lustro alla manifestazione -vale sottolinearlo- ha contribuito anche il vicepresidente nazionale della Fmi Rocco Lopardo, spettatore d’eccezione nell’ultima tappa dello scorso 23 gennaio, sempre in terra aostana.
Un segnale di attenzione da parte della Federazione che non è passato certo inosservato e che ha contribuito a dare importanza ad una competizione che raccoglie consensi ovunque. Così Alessandro De Gregori, numero uno del Motoclub Ttn Racing Club di Novara, vero e proprio “motore” dell’Ice Trophy: “Nonostante la presenza del Covid e le limitazioni che l’emergenza ha imposto ci avviamo a condurre a termine le gare in maniera positiva, a dimostrazione che quando le cose vengono organizzate per bene, poi i risultati arrivano di conseguenza. Ad ogni evento hanno preso parte importanti nomi provenienti dal mondo delle due ruote chiodate. Per noi del Mtc Novara il 2022 è una stagione importante – sottolinea De Gregori – valutato che festeggiamo i nostri primi dieci anni di attività. Abbiamo seminato molto, ci siamo rimboccati le maniche senza perderci d’animo nei momenti peggiori e ora, finalmente, stiamo raccogliendo i frutti del nostro lavoro”. Chi fosse interessato all’Ice Trophy può trovare informazioni su http://www.ttnrc.it o su http://www.icetrophy.com.

I commenti sono chiusi.