BI24_2010/2020_LA PAROLA AI LETTORI. Aureliano Felletti: “La rotonda di via Oremo di notte e troppo pericolosa: accendiamo?”

_Aureliano Felletti
Prima delle festività Natalizia mi sono permesso di far presente alle autorità che il sistema di illuminazione alla rotonda tra Via Oremo e la strada che porta al Cimitero di Biella, non è in funzione. Non capisco perché, questo magnifico impianto da anni ormai sia spento. Magari sarò duro di comprendonio… Sulla piazzola vi sono segni evidenti di pneumatici di veicoli che hanno attraversato passando sul prato e si sono viste autovetture prelevate dal carro attrezzi sulla e il tutto, perché questa benedetta rotonda di notte non si vede: non è illuminata e non vi sono cartelli che indicano l’obbligo della rotatoria. Forse si aspetta il morto per prendere una decisione?
Chi ha la gestione dell’illuminazione? Di chi è la rotonda? Chi deve provvedere? E’ un mistero… E dire che quando è stata costruita, in tanti hanno preso soldi… Forse il Covid li ha… portati in cielo o si sono dileguati nel nulla per non assumersi le proprie responsabilità? Ci si domanda: su quale territorio è stata costruita? Sul territorio di Biella? Sul territorio di Occhieppo Inferiore? Il fatto è che nessuno vuole intervenire, per sistemare questa grave situazione.

I commenti sono chiusi.