BI24_2010/2020DALLA REGIONE PIEMONTE/3. Stecco, Lega: “Ordine del giorno approvato: vaccino gratuito contro le lesioni precancerose del collo uterino”

Dopo l’ordine del giorno presentato dalla Lega Salvini Piemonte a prima firma del professor Alessandro Stecco la Regione Piemonte conferma la gratuità della vaccinazione anti Hpv per i ragazzi a partire dai nati nel 2006 e per le ragazze a partire dalle nate nel 1993 e si allinea alla strategia europea contro il cancro, estendendo le stessa alle donne con lesioni precancerose Cin2+.
“La strategia vaccinale della Regione Piemonte contro I’Hpv – commenta il professor Alessandro Stecco, che presiede la commissione consiliare che si occupa della salute dei piemontesi – prevede l’offerta attiva e gratuita alle ragazze e ai ragazzi nel dodicesimo anno di età. Non ci siamo limitati alle fasce più giovani ma abbiamo deciso di estendere il modello alle donne di 25 anni di età in occasione della chiamata al primo screening per la citologia cervicale, agli uomini con comportamenti sessuali verso persone dello stesso sesso ed ai soggetti con infezione da Hiv. Naturalmente abbiamo previsto la gratuità dell’offerta della profilassi anti Hpv, così come per tutte le altre vaccinazioni, anche in caso di adesione ritardata senza limite anagrafico”.
“La strategia globale dell’Oms e il Piano europeo contro il cancro – ha spiegato il presidente leghista della commissione Sanità del Consiglio regionale -, a cui abbiamo risposto illuminando la nostra sede di Palazzo Lascaris in segno di adesione e partecipazione attiva, si pongono l’obiettivo di eliminare entro il 2030 il cancro della cervice uterina, e a seguire tutti i tumori causati da papillomavirus. La road map prevede di raggiungere 90% delle ragazze adolescenti vaccinate, il 70% delle donne sottoposte a screening Hpv e il 90% delle donne con lesioni precancerose e cancro trattate. La commissione Sanità e il Consiglio regionale saranno interlocutori attivi del progetto, oltre a partecipare a questa importante campagna di sensibilizzazione sull’obiettivo di eradicare completamente il carcinoma della cervice uterina, partendo dall’estensione della gratuità per la vaccinazione anti Hpv alle donne con lesioni precancerose Cin2+ con un Ordine del Giorno discusso e approvato oggi in aula a Palazzo Lascaris”.
“Votando quest’atto supportiamo come Consiglio Regionale la Giunta – ha concluso il professor Stecco, consigliere del gruppo Lega Salvini Piemonte – nel percorso che vede l’Assessorato già attivo nel prevedere dal punto di vista sanitario, organizzativo, economico e finanziario un piano di rafforzamento della campagna di eradicazione del carcinoma della cervice uterina”.

I commenti sono chiusi.