BI24_2010/2020_DAI MAESTRI DEL LAVORO. Insediato in questi giorni il nuovo consiglio direttivo: Liborio Schillaci eletto “console”

Nei giorni scorsi, si è insediato il nuovo consiglio dei Maestri del Lavoro del Consolato Provinciale di Biella, per eleggere il console ed il segretario-tesoriere per il quadriennio 2022-2025. In precedenza, erano stati eletti i consiglieri, con buona partecipazione al voto che è stata dell’84,6%. In apertura della riunione, si è sottolineato l’intenso lavoro svolto dal console uscente Roberto Pozzi che, nel corso dei tre mandati (dodici anni e non più eleggibile per statuto), ha saputo dare al consolato un assetto organizzativo strutturato nelle varie funzioni dei consiglieri.
L’unico suo rammarico è stato quello, soprattutto nel periodo di pandemia, di non essere riuscito a coinvolgere le scuole, come avrebbe tanto desiderato, ma non per responsabilità personali, ricordando che la missione principe dei Maestri del lavoro è quello di coinvolgere gli studenti di qualsiasi ordine e grado all’inserimento del lavoro, attraverso testimonianze e insegnamenti dalle varie esperienze dei maestri che hanno maturato nel corso degli anni di lavoro. Il consolato di Biella è di grande professionalità e non è, senz’altro, secondo a nessuno. Successivamente, si è passati alla votazione, per alzata di mano, e, all’unanimità, l’incarico di nuovo console è stato affidato a Liborio Schillaci (foto), che continuerà a ricoprire anche la carica di segretario/tesoriere.
Il nuovo Console, siciliano di nascita, ma biellese di adozione (risiede, infatti, a Biella da 55 anni), ex professional dello stabilimento Fca di Verrone, dove ha percorso tutti gli scalini della produzione da operaio fino a capo unità, è molto conosciuto nel biellese anche per essere stato, insieme al suo team, promotore di diversi manifestazioni sportive di carattere nazionale e internazionale, ed aver dato lustro al gruppo sportivo del Cedas Lancia di Verrone sotto l’aspetto societario ed organizzativo.
Nel consiglio è presente, per la prima volta, una quota rosa: Daniela Pelliccia. Il nuovo consiglio ha formulato al neo Console gli auguri di buon lavoro e di ulteriore sviluppo del consolato di Biella. Il consiglio provinciale dei Maestri del Lavoro di Biella è, pertanto, ora, così composto: Liborio Schillaci (Console e segretario/tesoriere), Sergio Foglia Taverna (Vice Console); Franco Graziola, Stefano Grossi, Daniela Pelliccia, Roberto Pozzi e Bartolomeo Rossi (consiglieri); Silvano Garizio e Bartolomeo Donisotti (revisori dei conti).

I commenti sono chiusi.