BI24_2010/2020_IN FORMA CON DAVIDE. La difesa personale esiste?

_Davide Moioli (Personal Trainer)
“Chi non è mai stato a contatto con la violenza non teme la sua minaccia, ma crolla a pezzi quando si scontra con la sua realtà”. Edward Bunker – Come una bestia feroce. Mai frase fu più vera: meno conosci certe dinamiche e meno le temi; più le conosci e più diventi consapevole di chi sei, di ciò che ti circonda e di cosa potrebbe succedere. Per questo è perfettamente inutile insegnare una serie di “tecniche salvavita” ad un individuo mentalmente e fisicamente impreparato ed illuderlo che così sarà in grado di proteggersi.
Come se non bastasse, a volte si tratta di soluzioni e combinazioni estremamente “ottimistiche” ed irreali, che vengono presentate come se fossero le uniche possibili, quando in realtà il combattimento è caotico ed imprevedibile. In questo modo si rischia di creare aspettative false e potenzialmente pericolose, illudendo le persone (comuni) di poter contrastare un criminale o addirittura più aggressori e magari armati. Mille prese ai capelli, invece, saranno tutte diverse tra loro ed evolveranno in infiniti modi differenti.
Anche il termine stesso “difesa personale” può risultare fuorviante. Si provi ad immaginare un fighter che approcci un match con l’idea di “difendersi” dall’avversario: avrà già perso in partenza. Inoltre, uno scontro fisico da cosa è composto? Da combattimento a mani nude, lotta, utilizzo di “armi” ed oggetti contundenti; non di rado da tutte e tre le cose mischiate insieme. Appare quindi evidente che chiunque, prima di poter pensare a “difendersi”, dovrà imparare almeno un minimo a combattere e lottare.
Potete fare tutti i corsi che volete, ma senza un’adeguata preparazione, se malauguratamente doveste mai affrontare un’aggressione fisica, vi scontrereste di colpo con una realtà completamente nuova: ottundimento, dolore intenso, perdita di sangue, tachicardia, vertigine, vista a tunnel, panico, confusione mentale. Infine, ed è questo forse il punto più importante…

Per leggere l’articolo completo: https://www.davidemoiolitrainer.it/blog/

I commenti sono chiusi.