BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/2. Biella Piazzo: nel 2022 torna con la nona edizione “Selvatica – Arte e Natura in Festival”

Biella, Città Creativa Unesco, dal 19 marzo al 26 giugno 2022, ospiterà la nona edizione di “Selvatica – Arte e Natura in Festival”, l’evento che racconta la bellezza della natura attraverso artisti, fotografi, creativi e ricercatori in un insieme di proposte che coniugano mostre di pittura, fotografia, scultura, laboratori e conferenze. Il Festival si svolgerà nella storica cornice di Biella Piazzo, nei tre complessi di Palazzo Gromo Losa, Palazzo Ferrero e Palazzo La Marmora che costituiscono il “Polo culturale di Biella Piazzo”. Selvatica, progettato da Palazzo Gromo Losa Srl, ideato da E20Progetti e da Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, è una delle poche manifestazioni nel panorama italiano che si occupa totalmente di natura e ambiente in tutte le loro declinazioni e vuole stimolare una riflessione collettiva sui temi proposti e sull’importanza di educare le nuove generazioni alla tutela e alla salvaguardia dell’ambiente, temi sempre più importanti nel dibattito pubblico.
“Il Festival naturalistico Selvatica è un appuntamento importantissimo per la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella perché rappresenta un riuscito connubio tra arte e territorio. La bellezza della natura è rappresentata in tutte le sue forme artistiche ed è resa accessibile ai più giovani verso i quali da sempre il Festival ha un occhio di riguardo.

In un anno che speriamo possa davvero rappresentare il punto di rinascita dopo il lungo inverno della pandemia siamo dunque lieti di aprire le porte di Palazzo Gromo Losa e dei palazzi del Polo del Piazzo ai visitatori.” Dichiara Franco Ferraris, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella. Anche per questa nona edizione, Selvatica cambia veste grafica con un nuovo logo realizzato, come lo scorso anno, da “Rik”, il famoso illustratore alessandrino Riccardo Guasco. Con i tratti tipici che contraddistinguono la sua opera, influenzata dal cubismo e dal futurismo e da autori come Picasso, Depero e Feininger, Rik ha scelto come illustrazione un uomo che osserva attraverso una cornice la natura e la bellezza e che rappresenta proprio l’intento di Selvatica: essere un filtro con cui osservare il mondo grazie alle arti visive in dialogo con la bellezza della natura.
“l’illustrazione per Selvatica 2022, è come una porta di ingresso, un varco di passaggio, verso una dimensione riscoperta, un luogo fisico ma anche e soprattutto verso una nuova condizione che racconta di un’armonia tra l’uomo e la natura che ci rende parte di essa, un elemento del paesaggio, come un fiore, un albero, un animale” dichiara l’autore. Tante saranno le iniziative che arricchiranno Selvatica 2022 tra le quali la mostra dell’incisore giapponese Keisei Kobayashi, le straordinarie immagini del fotografo naturalista Stefano Unterthiner e di Glanzlichter, il concorso naturalistico più importante di Germania. In esposizione anche gli acquerelli dell’artista Silvia De Bastiani, le sculture di Jessica Carroll e KRYPTÒS. Inganno e mimetismo nel mondo animale, esposizione scientifica a cura di Emanuele Biggi e Francesco Tomasinelli. Anche per questa edizione lo Spazio Cultura della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella accoglierà le opere dei finalisti del Concorso Nazionale di Pittura Be Natural/Be Wild, promosso da Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e Nord Ovest Naturae Photo Contest, organizzato da E20Progetti, WWF Oasi e Aree Protette Piemontesi e Associazione Stilelibero.

I commenti sono chiusi.