BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/2. Museo del Territorio: Van Gogh, Monet e l’arte virtuale… La Regione regala 10.000 euro per il successo

La mostra Arte Virtuale Experience Van Gogh+Monet domenica scorsa ha chiuso i battenti ed è stata un successo sotto molti punti di vista. Sicuramente relativamente al numero dei visitatori che, nonostante l’inizio affrontato con la pandemia, ha raggiunto l’obiettivo prefissato. È stato anche un primo test per osservare la reazione del pubblico che ha apprezzato questo nuovo modo di approcciare e vivere all’arte che, grazie all’ausilio della tecnologia, riesce a farti immergere nel passato e nella vita dei pittori, donando punti di vista inediti e facendo conoscere e apprezzare maggiormente l’opera degli artisti. Inoltre in previsione dei lavori di ristrutturazione del Museo, che inizieranno a breve, questa è stata una vera e propria prova generale per gli investimenti sull’innovazione tecnologica.
Un ultimo weekend da record con 350 presenze in due giorni ed una buona notizia: l’ottenimento da parte della Regione Piemonte di un contributo di 10.000 euro per la mostra. Dichiara l’Assessore alla Cultura del Comune di Biella Massimiliano Gaggino: “Una mostra che, come ho più volte detto, può cambiare il modo di guardare al futuro dell’arte. Sono molto soddisfatto che la Regione ci abbia premiati con questo contributo che ci aiuta nei nostri budget e ci dà slancio nel progettare nuove iniziative, stiamo già lavorando ad alcune idee originali. Tengo a precisare che è stata divulgata la notizia del mancato ottenimento di fondi alla cultura ma ricordo che erano fondi destinati ad opere che di fatto noi stiamo già finanziando grazie alle risorse del Por Fesr e quindi di fatto non richiedibili”.

I commenti sono chiusi.