BI24_2010/2020_DAL COSSATESE. Cossato, Revello: “Oggi, di fronte alla pista di ghiaccio, protesta contro il recupero crediti Seab”

Seab, che ai tempi del buon Silvio Belletti era una società modello per tutto il Biellese, dopo cinque anni in mano al Pd è diventata un disastro. Un disastro che si sta abbattendo sulle teste di migliaia di cittadini, minacciati dalla società di recupero crediti ‘Npl’, che vorrebbe il prelievo forzoso sui conti correnti. A Cossato, come al solito, il primo a scendere in battaglia è il consigliere di opposizione Stefano Revello, che per una volta… sarà al fianco del sindaco Moggio.
“Oggi, alle 17.30, durante il taglio del nastro della pista di pattinaggio a Cossato, alla presenza del Sindaco e degli Assessori del Comune – spiega Revello – portiamo tutti quanti la lettera di NPL legali di Seab, per protestare pacificamente contro chi sta mettendo ingiustamente le mani nelle tasche dei cittadini”.

I commenti sono chiusi.