BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO. Palazzo Ferrero: torna “Degustare l’Alto Piemonte”, evento a cura di ‘UpbEduca-Università Popolare Biellese’

Torna “Degustare l’Alto Piemonte”, evento a cura di UPBeduca-Università Popolare Biellese. Martedì 7 Dicembre alle 20.30, nel Salone dello Stemma a Palazzo Ferrero a Biella Piazzo, si svolgerà un incontro con i Grandi Vini di Alberto Arlunno della azienda “Antichi Vigneti di Cantalupo”. A condurre la serata sarà Ermanno Mino. Prenotazione obbligatoria presso la sede di UPBeduca in Via Delleani 33 D a Biella, sino ad esaurimento posti. Costo 15 euro per iscritti UPBeduca, 20 euro per chi non è iscritto. Per informazioni: 015.8497380, 338.3865500.
“Antichi Vigneti di Cantalupo” è stata fondata nel 1977 dalla famiglia Arlunno, originaria di Arluno, sin dal Medio Evo stabilmente nel territorio di Agamium, l’odierna Ghemme dove la ditta è ancora situata. Si tratta di un territorio in cui la coltivazione della vite è attestata fin dai tempi più remoti, trasmettendo ai vini prodotti un carattere silvestre e minerale dei suoli di origine morenica e alluvionale, formatisi lungo la valle della Sesia.
“Antichi Vigneti di Cantalupo” è attenta alla tradizione e alla cultura dell’Alto Piemonte, ogni etichetta prodotta è un’autentica narrazione dei luoghi, dei suoli morenici e dei microclimi della zona. Alberto Arlunno è un esperto di storia e fine dicitore in greco antico e latino, un viticoltore che parte da lontano. Un cultore delle connessioni del territorio con la antica Abbazia di Cluny.

I commenti sono chiusi.