BI24_2010/2020_DALLA REGIONE PIEMONTE/1. Preioni (Lega), Ruzzola (Fi), Bongioanni (Fdi): “Minoranze: disertate le commissioni sull’Ambiente…”

_Alberto Preioni (consigliere regionale Lega)
_Paolo Ruzzola (consigliere regionale Forza Italia)
_Paolo Bongioanni (consigliere regionale Fdi)

Ci rendiamo conto che ore di ostruzionismo barricadiero possano mandare in confusione chiunque, ma non possiamo non notare come le minoranze abbiano perso una buona occasione per tacere sul nostro assessore all’Ambiente Matteo Marnati. A dispetto delle fantasiose ricostruzioni sentite ieri in aula, lui non ha mai attaccato Greta o gli attivisti di Fridays for future. Con ottimo buonsenso ha piuttosto consigliato a questi giovani di portare la loro rivoluzione per il clima anche in quei Paesi come la Cina e l’India o gli stessi Stati Uniti che sul taglio delle emissioni hanno assunto impegni indefiniti, prorogando ad esempio l’addio al carbone al 2030 o addirittura al 2070. Soprattutto, siamo stupiti che questi attacchi arrivino da forze politiche che la scorsa settimana hanno disertato in massa le sedute della Terza e della Quinta commissione, dove proprio l’assessore Marnati ha illustrato i capitoli relativi ad Ambiente ed Energia del Defr. Ovvero il documento nel quale sono tracciate le linee guida che la Regione ha immaginato per il prossimo futuro, a salvaguardia della salute ambientale del nostro Piemonte.

I commenti sono chiusi.