BI24_2010/2020_IN POCHE PAROLE. Felice Vecchione: “Legge Zan: altro ‘no’ grazie alla mancanza di abilità politica del centrosinistra”

_Felice Antonio Vecchione
Era stranoto che la legge Zan avrebbe corso molti rischi per la mancanza di una maggioranza sicura al Senato e che sarebbe convenuto trovare un accordo. Malgrado ciò, si è preferito andare alla conta con il voto segreto e così si è fatta la frittata. Grande prova di mancanza di abilità politica – e non è la prima – da parte dei responsabili politici del centrosinistra.

I commenti sono chiusi.