BI24_2010/2020_DAL CAPOLUOGO/2. “Bolle di Malto” ospite speciale della ‘Fiera Nazionale del Marrone” di Cuneo

Bolle di Malto è orgogliosa e felice di accettare l’invito a prendere parte alla “Fiera Nazionale del Marrone”, uno delle più importanti rassegne enogastronomiche in Italia. La presenza alla manifestazione sigla l’inizio di un relazione tra i territori e i due grandi eventi, che nel 2022 porterà a livello nazionale grandi novità. Grazie alla volontà della Città di Cuneo e di Confartigianato Cuneo, con il supporto di Open Baladin Cuneo e complice la tradizione brassicola dei due territori piemontesi, Bolle di Malto vedrà nel 2022 – normativa Covid permettendo – la sua prima edizione fuori Biella continuando così il percorso di valorizzazione della cultura della birra artigianale italiana.
“Bolle di Malto vuole consolidare la sua forte connotazione culturale dedicata all’arte della produzione della birra artigianale. Da Biella è iniziata un’attività costante che ha fatto della nostra Rassegna una delle più importanti a livello nazionale. Siamo felici che molte città italiane ci stiano contattando per trasferire anche a loro l’emozione delle serate biellesi; questo permetterà di portare Biella fuori da Biella e di incontrare tanti nuovi amici da invitare a conoscere il nostro territorio natale.
Nel 2022, saremo quindi anche a Cuneo con un evento dedicato ai sapori della Granda e ai suoi grandi esponenti Mastri Birrai. E’ per noi un vero onore prendere parte alla “Fiera Nazionale del Marrone” ed è un orgoglio poter lavorare con l’Amministrazione e gli Enti Locali, così sensibili allo sviluppo del territorio cuneese”. dichiara Raffaele Abbattista, organizzatore di Bolle di Malto.

I commenti sono chiusi.