BI24_2010/2020_OMICIDIO LEO. Incredibile ma vero: l’assassino di Stefano, potrebbe avere un maxi sconto sulla pena di 30 anni

Incredibile ma vero: Said Mechaquat, il cittadino marocchino che il 23 febbraio 2019, a Torino, uccise il giovane biellese Stefano Leo, “un italiano a caso”, perché “gli sembrava troppo felice”, potrebbe ricevere un maxi sconto di pena. I suoi legali si dicono infatti certi, in appello, di riuscire ad ottenere una maxi riduzione della condanna a suo carico, che passerebbe dagli attuali 30 anni a soli 14.

I commenti sono chiusi.