BI24_2010/20_DALLA VALLE CERVO. Miagliano: con “Wool Exprerience” sarà un lungo fine settimana, tra orti, spettacoli e… cioccolato

Wool Experience” è un progetto di Amici della lana, associazione di promozione sociale che gestisce da otto anni l’attività culturale del Lanificio; il progetto sostenuto da Fondazione CR Biella, con il patrocinio del Comune di Miagliano, la Rete Museale Biellese, la Provincia di Biella e ATL Biella, per il prossimo fine settimana offrirà numerose proposte progettuali aperte a tutti: sabato 18 settembre Orticolando al mattino e uno spettacolo teatrale di Storie di Piazza la sera, domenica 19 settembre invece una Passeggiata con l’autore Enrico Frandino. Oltre ovviamente alla consueta visita guidata al Lanificio Botto e villaggio operaio dalle 14,30 alle 18,30 della domenica con gli operatori della Rete Museale Biellese.
Si parte con la mattinata del 18 settembre in orario 10-12 con un’attività per Benessere&Benstare che pone l’attenzione generale sulle buone pratiche per mantenersi in salute e che questa volta centra il proprio focus sull’alimentazione, col titolo “Orticolando”, le storie, le persone, i prodotti biellesi e apre una finestra sugli orti condivisi e su scelte di vita che portino a stare all’aria aperta e a scoprire come utilizzare al meglio gli elementi naturali che il nostro territorio offre. L’obiettivo è quello di scambiarsi informazioni per conoscere nuove realtà biellesi, sentendo dalla viva voce di alcuni protagonisti, come sono arrivati a costruire un percorso diverso e un nuovo futuro, cambiando alcuni parametri della loro vita precedente.
Per conoscere le storie di alcuni produttori e delle loro avventure ci troveremo all’anfiteatro P408, alle 10,00 in caso di maltempo si riparerà al Lanificio. Prenotazioni 3920982237. Orticolando aprirà con Mauro Lombardi che ci racconterà dell’agricoltura naturale degli Orti Biellesi realizzati a Biella Piazzo con l’associazione Harambee e a seguire del progetto TerreabbanDonate di Let Eat Be. Si proseguirà con Valeria Caucino e la sua arte dolciaria intrapresa con Stefano Gilardi nella cioccolateria di Piazza Fiume a Biella. Per finire due ricercatrici dei segreti della natura, Marta e Michelle, ci sveleranno come si possono realizzare prodotti erboristici con piante officinali locali.

La sera invece, nello spazio del Lanificio con obbligo di prenotazione al n. 3517664469, verrà rappresentato lo spettacolo di Storie di Piazza Ad alta voce, di e con Roberta Correale e la regia di Manuela Tamietti.
Un monologo forte in cui Roberta Correale, con maestria, coraggio e ironia si interroga in modo intimo e delicato su di un tema scottante: la violenza, le molestie e l’abuso contro le donne. Uno spettacolo di teatro di prosa, ideato nel 2019, rimandato più volte e che ha l’esigenza di essere rappresentato. Come tema ha la trasformazione di un’esperienza traumatizzante in strumento per divenire punto di forza e spinta per il cambiamento. Dato l’argomento impegnativo si consiglia la visione ad un pubblico adulto.
Il 19 settembre invece l’ultimo appuntamento dell’anno con la Passeggiata con l’autore, Enrico Frandino e il suo libro di poesie “Carezze di vento”, con la chitarra di Beppe Angelino e le letture di Sonia Rondi e Luciano Tomasoni. Carezze di vento scorre tra i ricordi nostalgici di un bimbo felice, e la consapevolezza di un uomo maturo che deve affrontare una vita non sempre semplice, che mette a dura prova chiunque. Per saperne di più si può consultare il sito web https://www.amicidellalana.it/wp/ o seguire la pagina FB @amicidellalana. Il programma non terminerà il 26 settembre ma ci saranno ancora alcuni appuntamenti nel mese di ottobre. Informazioni amicidellalana@gmail.com.

I commenti sono chiusi.