BI24_2010/20_DAI CARABINIERI. Il Nucleo Ispettorato del lavoro, scopre 4 lavoratori in nero. Uno, ovvio, percepiva il reddito di cittadinanza

Ancora una blitz del Nucleo Ispettorato del lavoro dei Carabinieri, nel mondo delle attività biellesi, ancora un colpo perfettamente riuscito. Nei giorni scorsi, infatti, i militari, dopo una lunga ed articolata indagine, si sono presentati in una serie di negozi, scoprendo ben quattro lavoratori impiegati “in nero”.
In un caso, i Carabinieri hanno scoperto che il soggetto impiegato irregolarmente, percepiva anche il reddito di cittadinanza, mentre in un altro, è stato appurato che il datore di lavoro, per coprire i propri misfatti, falsificava palesemente la documentazione relativa alle retribuzioni. Per entrambi è scattata la denuncia ed il primo, ovviamente, perderà il diritto di ottenere la “paghetta di stato”.

I commenti sono chiusi.