BI24_2010/20_DAL CAPOLUOGO/1. Caso Es Saket, Corradino: “Situazione da minimizzare, nessuna frase discriminatoria…”

In merito all’interrogazione presentata dal consigliere comunale Mohamed Es Saket il sindaco Claudio Corradino dichiara quanto segue: “Si tratta di un caso da minimizzare, in quanto non è accaduto niente di grave. E’ un episodio occasionale, avvenuto nel corridoio: non ho sentito frasi discriminatorie di alcun genere ed escludo categoricamente qualsiasi rilevanza di razza, religione o fazione politica. Aggiungo solo, in senso generale, che i dipendenti devono essere disponibili con i consiglieri e con tutti i cittadini e mi adopererò in tal senso”.

I commenti sono chiusi.