BI24_2010/20_DAL BASSO BIELLESE. Salussola: discarica amianto, Ambiente è Futuro ricorre al Tar, grazie al sostegno economico dei i biellesi

Salussola Ambiente è Futuro non si arrende, né alla discarica di amianto che la Regione vuole aprire al Brianco, né alla decisione del Comune di presentare ricorso al Tar per questa decisione. Il gruppo ambientalista salussolese, ha infatti deciso di presentare questo ricorso personalmente ed ha chiesto ai biellesi di dare loro in mano.
Come? Attraverso una raccolta fondi per pagare avvocati e burocrazia. Una decisione coraggiosa, caratterizzata dall’amore per il nostro Territorio, che ha subito appassionato i biellesi. Nel giro di una decina di giorni, infatti, sono stati raccolti circa 2.000 euro e si può ancora contribuire, attraverso questi dati: iban, IT46D0306909606100000172971; causale, ricorso al tar c/c Inesa San Paolo.
“Noi non ci arrendiamo – dicono gli attivisti dell’associazione – a veder realizzato lo scempio del nostro territorio. In questi giorni stiamo sentendo numerosi soggetti, in primis avvocati amministrativisti di alto profilo, con grande competenza in materia ambientale. Il Comitato, che è composto da cittadini, non trema davanti alle minacce: dopo aver consultato in via preliminare diversi legali, abbiamo deciso di sostenere il ricorso al Tar”.

I commenti sono chiusi.