BI24_2010/20_MALTEMPO SUL BIELLESE/1. Per oltre 12 ore, il Territorio è stato “ostaggio” di pioggia e grandine: danni e paura ovunque

Danni e paura ovunque: tra sabato e domenica, il nostro Territorio è tornato ad essere letteralmente “ostaggio” del maltempo, con pioggia e grandine che hanno imperversato su tutto il Biellese per ben dodici ore quasi consecutive, provocando migliaia di euro di danni, tra alberi caduti e tetti scoperchiati.
Il primo “attacco”, sabato nel tardo pomeriggio: dal cielo, già grigio fin dal mattino, hanno cominciato a cadere dei veri e propri proiettili di ghiaccio. Da Biella a Cossato, i biellesi sono stati costretti a fermarsi, nel posto in cui si trovavano, ed attendere che quella furia si calmasse.
Il secondo “bombardamento”, invece, nelle prime ore della domenica, con pioggia e grandine che hanno ripreso a bersagliare il Territorio, rendendo decisamente traumatico il risveglio dei biellesi. Nel pomeriggio, un tiepido sole ha poi permesso di iniziare a fare la conta dei danni…

I commenti sono chiusi.