BI24_2010/20_VOCI DA ROMA. Il Viceministro Pichetto: “Ricordiamo Paolo Borsellino e teniamo alta la guardia, senza mai arretrare…”

_Gilberto Pichetto (Viceministro Mise)
Paolo Borsellino ventinove anni fa é morto per un’Italia migliore. A lui, a chi ha servito con coraggio e impegno lo Stato e a tutti gli uomini e le donne che sono stati uccisi dalla mafia. va il nostro ricordo: non li possiamo dimenticare.
Una memoria che appartiene all’intera Repubblica, alle sue istituzioni, ai cittadini e soprattutto ai nostri giovani che meritano un paese dove tutti possano sentirsi realmente e pienamente liberi. Teniamo sempre alta la guardia senza mai arretrare.

I commenti sono chiusi.