BI24_2010/20_DALLA REGIONE PIEMONTE. Chiara Caucino nominata responsabile piemontese del dipartimento Pari Opportunità della Lega

L’assessore regionale al Welfare, la leghista Chiara Caucino, è stata nominata responsabile piemontese del dipartimento Pari Opportunità della Lega Salvini Premier. Un incarico che permetterà di indirizzare e rafforzare, in Piemonte, le politiche e gli obiettivi che il Carroccio ha messo al centro del suo programma politico e che, proprio per quanto riguarda le Pari Opportunità, ha visto Caucino, nella sua veste di assessore regionale, impegnarsi costantemente e in prima persona. La nomina è arrivata direttamente dalla responsabile federale Pari Opportunità, la parlamentare leghista Laura Ravetto.
“Ringrazio l’onorevole Molinari e l’onorevole Ravetto per la fiducia – ha detto Caucino – che ho intenzione di ripagare appieno proseguendo, anche a livello politico, l’azione di governo che sto portando avanti a livello regionale sul delicato tema delle Pari Opportunità. Un tema sul quale la Lega è molto sensibile: prova ne è l’ultima iniziativa social, che ho immediatamente condiviso, riguardo il rischio dell’abolizione dell’aggravante dello stalking, che rappresenterebbe un inaccettabile passo indietro nella difesa delle donne. Sono consapevole – ha concluso Caucino – che c’è molto da lavorare: questo certamente non mi spaventa, ma mi stimola ancora di più nel portare avanti con determinazione la mia azione politica”.
“Ci complimentiamo con Chiara Caucino – ha poi aggiunto il capogruppo della Lega Salvini Piemonte Alberto Preioni – per il prestigioso incarico che le è stato affidato, nella convinzione che saprà mettere a disposizione di tutta la Lega le conoscenze che ha maturato in questi due anni alla guida dell’assessorato alle Pari Opportunità, unite alla sua caparbietà e al suo costante impegno”.

I commenti sono chiusi.