BI24_2010/20_DALLA REGIONE PIEMONTE/1. Cirio e il consigliere Lanzo: “Autonomia: pronti a presentare la nostra proposta a Gelmini”

 

“Sul tema dell’autonomia non si può più indugiare, la pandemia ha insegnato quanto sia fondamentale e importante una corretta ripartizione delle competenze tra Governo e Regioni – affermano il presidente della RegioneAlberto Cirio e Riccardo Lanzo, presidente della Commissione Permanente sull’Autonomia del Consiglio Regionale – e il Piemonte è pronto a presentare la sua proposta alla ministra Gelmini che proprio in questi giorni ha affrontato il tema”.
La ministra per gli Affari regionali, Mariastella Gelmini, infatti, in audizione presso la Commissione parlamentare per le Questioni regionali ha parlato di autonomia, affermando che sul regionalismo differenziato ci sia una inevitabile sinergia con la questione del federalismo fiscale, e che la linea dell’esecutivo è quella di completare il percorso entro il 2026, come scritto all’interno del Pnrr, ma rispettando un cronoprogramma per completare la perequazione e definire i fabbisogni standard.
“Siamo i primi in Italia ad aver insediato una Commissione permanente per lavorare sull’autonomia – proseguono il presidente Cirio e il consigliere Lanzo – e siamo pronti. Bene la legge quadro a garanzia dei livelli essenziali in materia di sanità, trasporto e lavoro, ma il precedente Governo aveva congelato l’avanzamento della riforma, per cui ci raccomandiamo alla sensibilità del ministro Gelmini perché sulle altre deleghe richieste si proceda più spediti”.

I commenti sono chiusi.