BI24_2010/20_ DALLA REGIONE PIEMONTE/3. Rossi, Pd: “Danni maltempo: l’Amministrazione si attivi per sostenere i sindaci…”

_Domenico Rossi (Consigliere regionale Pd)
Mentre eravamo chiusi in consiglio regionale per parlare, da giorni, di gioco d’azzardo patologico, ci hanno raggiunto le drammatiche notizie delle conseguenze provocate, sul territorio piemontese, dai forti nubifragi che si sono verificati. Le zone del novarese, del vercellese e del canavese le più duramente colpite.
Le amministrazioni locali si sono immediatamente messe a lavoro per rimediare alle emergenze ma occorre immediatamente un pronto intervento a sostegno da parte della Regione. Per tale motivo, in apertura di seduta, questa mattina, ho richiesto un’informativa alla Giunta, per venire a conoscenza di quale fosse la conta effettiva dei danni e sollecitare un intervento immediato della Regione in sostegno alle amministrazioni e ai cittadini colpiti.
Purtroppo la giunta ha ritenuto di non “rubare del tempo” all’iter di modifica della legge sul gioco d’azzardo e anche nel pomeriggio, al termine della discussione sul DDL GAP, né il Presidente né gli assessori competenti hanno preso la parola. Mi auguro che il silenzio di oggi non coincida con l’inerzia dei comportamenti, che verificheremo nei prossimi giorni sentendo i Sindaci e presentando, se necessario, apposita interrogazione.
Ma dobbiamo anche essere capaci di guardare oltre i singoli casi e prendere atto che serve una vera e propria rivoluzione dei punti di vista e dei comportamenti: i violenti fenomeni climatici istantanei, come inondazioni e trombe d’aria, sono divenuti, negli ultimi anni, sempre più frequenti e sempre più intesi, e ci dimostrano che non possiamo più aspettare.

I commenti sono chiusi.