BI24_2010/20_RUGBY SERIE A. Gli “Orsi” gialloverdi, per il prossimo campionato, ingaggiano il neozelandese Anton Milne

Il tallonatore neozelandese Anton Milne è l’ultimo acquisto, in ordine di tempo, per Biella Rugby in preparazione al campionato di Serie A 2021/2022. Classe 1995, 100 kg per 176 cm di altezza, muove i suoi primi passi con l’ovale in mano alla prestigiosa St. Peter’s School nel 2013. Successivamente veste la maglia di Waikato e arriva a far parte della squadra sviluppo dei Chiefs. Questi sono i momenti più importanti della sua carriera sportiva. “Fuori dal campo invece”, racconta Milne, “i momenti che ricordo con maggior piacere erano quelli trascorsi nella club house di Hautapu, magari dopo una partita, e sentire l’atmosfera elettrizzante.
Li dentro riesci a percepire la presenza delle persone valorose che negli anni hanno supportato il club. Sono stati quei momenti a rendermi orgoglioso di giocare a rugby e farmi capire quanto fosse speciale il club per il quale giocavo. Ho avi italiani, per questo non vedo l’ora di conoscere la bellezza, la cultura, i cibi e le abitudini del paese in cui vivevano i miei antenati. Sono sincero, ho ricevuto altre proposte per la prossima stagione, ma ho scelto Biella perché mi è stata raccomandata da persone che ci sono state prima di me, persone di cui ho grande stima e fiducia e che a Biella sono state benissimo. Parlo di Andrew Douglas, che è stato mio allenatore alla St. Peter’s School e che per me rappresenta un mentore, una figura paterna che rispetto molto, e Carl Perry: una grande persona, che mette sempre tutta la sua energia per aiutare gli altri ad avere successo. Non vedo l’ora di arrivare a Biella. Darò il massimo per aggiungere valore al club in campo e fuori”.
Corrado Musso, direttore sportivo Brc: “Appena abbiamo avuto in mano il profilo di Milne e ci siamo accorti che proveniva dagli stessi club di Douglas e Perry, abbiamo fatto in fretta a chiedere feedback. Il giocatore ci è stato raccomandato sia in campo che fuori, quindi non siamo rimasti troppo tempo a pensare ed abbiamo raggiunto un accordo che lo vedrà a Biella per due stagioni. Sappiamo che Anton è anche un ottimo tecnico per il settore giovanile e da noi troverà pane per i suoi denti: non vediamo l’ora di vederlo all’opera nel supporto ai ragazzi più giovani e nel dare una mano al club”. Milne arriverà a Biella alla fine di agosto, in concomitanza con l’inizio della preparazione che è stata fissata per il 24.

I commenti sono chiusi.