BI24_2010/20_REFERENDUM GIUSTIZIA. Sabato e domenica, la Lega organizza gazebo sia a Biella che a Cossato per firmare

Anche a Biella, come su tutto il territorio nazionale nel prossimo week-end e per tutti i fine settimana da Luglio a metà settembre, saranno presenti i gazebo dove si potrà dare la propria adesione per la proposta dei referendum popolari voluta dalla Lega che ha depositato in Cassazione la scorsa settimana i sei quesiti referendari per la riforma sulla giustizia. E’ prevista una sostanziale riforma del lavoro della magistratura, dalla riforma del Consiglio superiore, alla responsabilità diretta dei giudici, all’equa valutazione dei magistrati, alla separazione delle carriere, dai limiti agli abusi della custodia cautelare, all’abolizione della legge Severino.
Aggiunge il segretario organizzativo Gianni Ferrari: a partire dalla seconda settimana di Luglio, sarà possibile apporre la propria firma anche presso il comune di residenza recandosi presso gli sportelli designati dalle amministrazioni locali. Il nostro obiettivo è quello di fornire a tutti i comuni della provincia i moduli necessari per la raccolta delle firme.” Aggiunge Ferrari “Questa per i cittadini italiani è una grande occasione”:

con le loro firme potranno infatti decidere per una vera rivoluzione democratica sulla riforma della giustizia.
Sappiamo che raccogliere 500.000 firme non sarà sicuramente un’impresa semplice, tuttavia confidiamo nell’aiuto di tutti i cittadini che hanno a cuore le sorti per il bene del proprio Paese”. Anche Barbara Cozzi, responsabile provinciale dei Referendum per la Lega Salvini Premier dichiara che l’obiettivo di raccogliere cinquecentomila firme è ambizioso ma che questa è una grande possibilità di cambiamento sulla giustizia, che ha visto la Lega raccogliere l’invito dei Radicali e farsi promotrice in prima persona di una vera rivoluzione per dare la parola al popolo che potrà scegliere come attuare una grande riforma che si aspetta da anni, una raccolta firme non contro i magistrati, ma con i magistrati e la parte sana della magistratura, per fare in modo che la legge sia davvero uguale per tutti e per valorizzare le carriere dei magistrati meritevoli; questi referendum dovranno servire come aiuto e stimolo al governo ed al parlamento, e per riportare quanto citato da Gaber e ripreso anche dal ns leader Matteo Salvini, “libertà è partecipazione”.
Ci auspichiamo di liberare un sistema che ha condannato troppa gente innocente ad anni di galera e poi ha dovuto lottare per farselo riconoscere. Vi aspettiamo per sottoscrivere i sei quesiti referendari. Orari gazebo Biella: sabato Mattina, piazza Falcone 9/12; Sabato pomeriggio, via Lamarmora 15/18. Domenica mattina e pomeriggio, via Lamarmora 9/12 e 15/1; Cossato, sabato pomeriggio 14/18. In caso di mal tempo la raccolta firme verrà effettuata presso la Galleria del centro commerciale Esselunga.

I commenti sono chiusi.