BI24_2010/20_DAI CARABINIERI. Ancora un “furbetto” che lavorava in nero ed intanto incassava il reddito di cittadinanza…

E’ successo di nuovo: durante un normale controllo, i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro hanno trovato, in una panetteria della Provincia, un lavoratore in nero che però percepiva al tempo stesso il reddito di cittadinanza. Come già accaduto un paio di settimane fa in una impresa edile, i militari hanno provveduto a sanzionare il proprietario dell’azienda, ad avviare d’ufficio la proceduta per la regolarizzazione del dipendente e, soprattutto, a denunciare quest’ultimo che, probabilmente, adesso perderà il diritto al reddito di cittadinanza.

I commenti sono chiusi.