BI24_2010/20_DALLA VALLE ELVO. Mongrando: le panchine davanti alle medie, si colorano con la fantasia e l’impegno civile dei ragazzi

Le panchine nell’area antistante l’ingresso della scuola secondaria di primo grado di Mongrando cambiano colore. I ragazzi delle classi uscenti, impegnati in questi giorni con gli Esami di Stato a cui vanno i nostri auguri di un percorso scolastico proficuo e sereno, hanno dipinto le panchine con la supervisione del prof. Faraci e dietro iniziativa della professoressa Moisello, sul tema diversità e mafie.
I ragazzi incuriositi dalle già presenti panchine in piazza XXV Aprile a Mongrando, hanno voluto intervistare il primo cittadino, Filoni e l’Assessore Nasso, con delega Istruzione, per saperne di più. Da qui la bella iniziativa. Una panchina arcobaleno per le violenze Lgbt omo-trans-gender, una rossa per le violenze di genere, ed una dedicata al Sindaco Pescatore.
E’ stato infatti avviato l’iter per dedicare l’area al sindaco Pescatore, Angelo Vassallo, nativo di Pollica in provincia di Salerno, brutalmente ucciso dalla criminalità organizzata da mandanti tutt’ora ignoti durante il suo terzo mandato. “Grazie ai ragazzi! Grazie agli insegnati per sapere trasmettere loro valori che vanno oltre ai libri scolastici. Mongrando – è il commento del sindaco Filoni e dell’assessore Nasso – si arricchisce di una area nuova, simbolicamente colorata oltre alla piazza XXV aprile.

I commenti sono chiusi.