BI24_2010/20_DAL CAPOLUOGO/3. Il 20 giugno, “Storie di piazza” sbarca al Chiostro per parlare di Dante Alighieri e… Fra’ Dolcino

Il calendario Storie Biellesi dopo il Mercato della Valle Elvo presentato a La Trappa, continua la sua strada il 20 giugno con una visita teatralizzata nel cuore della città di Biella: al Museo del Territorio Biellese. L’evento dal titolo Tra Dante e Fra Dolcino fa parte degli eventi volti a celebrare il settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri, coordinati dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Biella, prevede un percorso nella cornice del Chiostro, dove riecheggeranno i versi del Sommo Poeta e all’interno del Museo dove sono conservati alcuni oggetti appartenuti a Fra Dolcino e di cui si narreranno le vicende storiche.
Non solo Mercati dunque in questa intensa stagione di Storie Biellesi ma anche altri percorsi grazie alle personalizzazioni dell’equipe di Storie di Piazza, ricercatori, scrittori, artisti e tecnici si avvicendano alla ricerca di testi e suggestioni. Un’occasione per rispolverare dei classici, poesie e versi immortali di Dante ma anche raccontare le vicende di Fra Dolcino. Alcuni testi sono completamente nuovi ma abbiamo il ritorno di un tragico personaggio molto amato e messo in scena in altri contesti: la sua compagna Margherita.
Storie di Piazza aps presenterà le vicende di Margherita interpretata da Noemi Garbo, colta in un momento di dolorosa riflessione durante la prigionia, maltrattata dalle ancelle Giada Acquadro, Gaia Brunialti, Sonia Rondi, Monica Rubin Barazza e accompagnata dalle dolci note dell’arpa di Elena Straudi; si ascolteranno poesie dantesche e canti d’amore con Silvia Fantoni, sottolineati dall’intensità della voce e del violoncello di Simona Colonna. Francesco Logoteta invece ci farà entrare nel vivo dei versi danteschi dedicati a Fra Dolcino ma ci racconterà anche delle quotidianità ancora attuali di certi modi di dire, inseguendo versi presenti in alcuni Canti della Divina Commedia.
Infine due fuggitivi ci racconteranno dell’assedio vissuto sul Monte Rubello con le struggenti note della ghironda di Luciano Conforti. Costumi: Laura Rossi; Scene e oggetti di scena: Franco Marassi; Testi: Dante e Renato D’Urtica; Regia: Manuela Tamietti; Musiche: Simona Colonna, Elena Straudi, Luciano Conforti. Obbligo di prenotazione allo 015.2529345. Partenze scaglionate in piccoli gruppi durante il pomeriggio. Gli spettacoli avverranno nel rispetto delle norme vigenti www.storiedipiazza.it info@storiedipiazza.it.

I commenti sono chiusi.