BI24_2010/20_IN POCHE PAROLE. Felice Vecchione: “Ma nel Cts che decide le nostre sorti, c’è qualcuno che fa veramente il medico?”

_Felice Antonio Vecchione
Molti immaginano i membri del CTS con tute, vetrini e provette in laboratorio a studiare i dati. Invece sono i baroni della salute italiani. Per lo più direttori molto lontani dalla malattia. Quindi immaginate chi decide le sorti dell’Italia.

I commenti sono chiusi.