BI24_2010/20_IL MONDO VISTO DA BIELLA. Sandro Delmastro: “Il Seminario economico del BüSo denuncia la follia del Green Deal”

_Sandro Delmastro delle Vedove
L’alternativa alla politica del Great Reset promossa dal World Economic Forum (Davos) è stata discussa il 19 maggio ad un seminario online del Movimento Solidarietà tedesco (BüSo). Questo webinar è stato il primo di una serie di importanti ‘forum’ in vista delle elezioni politiche tedesche, che si terranno a settembre, volti a definire un nuovo e giusto ordine economico mondiale. I quattro relatori – il consulente economico Gerd Marks, la presidente del BüSo Helga Zepp-LaRouche e due leader regionali del BüSo, Alexander Hartmann in Assia e Michael Gründler in Sassonia – hanno affrontato a questo scopo vari aspetti della politica energetica ed economica.
Gerd Marks ha descritto come la marcia del governo Merkel fuori dal nucleare e dal carbone verso la sfera delle “rinnovabili” minaccia il futuro approvvigionamento energetico della Germania. Helga Zepp-LaRouche ha concentrato il suo intervento sulla malvagia ideologia malthusiana alla base della politica transatlantica di oggi, che rappresenta una minaccia esistenziale per il mondo intero. Il “Grande Reset” e il “Green Deal”, ha detto, puntano a garantire non solo che ai paesi poveri sia negato lo sviluppo con il pretesto della mitigazione del cambiamento climatico, ma anche che i cosiddetti paesi sviluppati accettino una politica suicida di deindustrializzazione e l’eliminazione dell’agricoltura moderna, con lo spopolamento come obiettivo finale.
L’alternativa a questa politica, è stato dimostrato, passa per progetti di ricostruzione in tutto il mondo, come la creazione di un sistema sanitario moderno globale con tutte le infrastrutture necessarie. Nel suo intervento, intitolato “Un sistema creditizio per la ricostruzione”, Alexander Hartmann, direttore di Neue Solidarität ha spiegato come tale sistema possa essere finanziato. Il tema di Michael Gründler era “Il progresso dell’energia nucleare nel mondo”. Dopo aver presentato il concetto chiave di densità di flusso energetico sviluppato da Lyndon LaRouche, ha spiegato perché un vero sviluppo economico richiede alte densità energetiche come l’energia nucleare.

I commenti sono chiusi.